Site image

Normative

Patentino obbligatorio anche per guidare il trattore e il muletto

Gli ultimi accordi presi alla conferenza Stato-Regioni rendono obbligatorio il possesso di una specifica abilitazione alla guida per la conduzione dei più comuni mezzi agricoli, oltre che per operare con varie tipologie di gru e mezzi industriali.

Patentino obbligatorio anche per guidare il trattore e il muletto
Zio Ettore e il suo megatrattore!

La semplice patente di guida B o A per condurre un mezzo agricolo dal prossimo anno non bastera' più. Dall’ultima riunione tra Stato e Regioni è uscito fuori un “accordo” che indica fra le attrezzature da lavoro per le quali è richiesta una specifica abilitazione: trattori agricoli, gru e vari “muletti”. Il patentino sarà obbligatorio dal 2013. Se confermato, gli agricoltori con esperienza “provata” di almeno 2 anni dovranno tornare sui banchi dell’autoscuola per un corso di aggiornamento di 4 ore entro i primi 5 anni dall'applicazione. Se il trattore non lo userete per lavoro o non farete l'agricoltore “professional” nella vita,  non occorrera' alcun corso, come previsto dalle  leggi sulla sicurezza sul lavoro (l'obbligo dei corsi è imposto dal Testo Unico sulle politiche del lavoro, Legge n.81 del 2008, ndr). La parte teorica potrà essere svolta anche in e-learning via web, inoltre tutti gli operatori, anche se già abilitati, ogni 5 anni dovranno obbligatoriamente “aggiornarsi” per almeno 7 ore, tra lezioni teorico-pratiche, Pensate un po' che questo non avviene neanche per il rinnovo della patente di guida dove basta una semplice visita medica. La norma comprenderà anche i lavoratori autonomi ed i coadiuvanti familiari, non solo i dipendenti. Speriamo tutto cio' aiuti a  migliorare la sicurezza e combattere “sul terreno” gli incidenti.


Commenti dei lettori
64 commenti presenti
  • giorgio 74

    25-01-2014 22:40 - #64
    salve ; ho letto tanti commenti, io son d'accordo che ad un ragazzo che entri oggi nel mondo del lavoro, quindi senza esperienza gli si imponga di fare dei corsi ma io come tanti altri colleghi guido terne escavatori, betoniere da quando avevo 10 anni , ora ne ho 40 anni , ho lavorato tanti anni sotto dipendenza di mio padre fino a quando mi sono messo in proprio e ora sentirmi dire queste cose mi fa proprio ridere. mi hanno detto che a fare questi corsi ci mandano dei laureati che a mio parere non sanno nemmeno come si mete in moto un mezzo meccanico, figuriamoci a mettersi a lavorare in certi posti in collina o in montagna e non a fare un piccolo scavo in strada in città!!!! quindi: il giorno che chi viene a farmi il corso ha il coraggio di lavorare con un mezzo meccanico in posti dove lavoro io, quindi a fare ciò che devo fare io e tutti i miei colleghi, con tanti anni di esperienza, per riuscire a tirare avanti la baracca, allora si, dopo che vedo questo son anche disposto a fare i corsi e spendere le assurde cifre che chiedono, io sinceramente sono stufo di lavorare per dare i soldi a chi si inventa queste cose perchè non ha voglia di lavorare come facciamo noi. quindi se vogliono cambiare qualcosa che lo facciano con la patente da ora in poi ma non con chi come me, e tanti altri, che ho tutte le patenti!
  • brtesa

    14-11-2013 10:52 - #63
    Siete Grandi!! :-)
  • battista rossi

    06-09-2013 11:09 - #62
    da 15 anni guido una motoagricola con portata 17 quintali, per lavorare un pezzetto di terreno mio come hobbi, dovrei fare il patentino per trattorista?
  • Matia

    03-04-2013 20:36 - #61
    Quando ho avuto 18 anni ho preso la patente B (copertina blu) per condurre autovetture e motocicli e la patente A - macchine agricole e C - macchine operatrici (copertina verde, perché allora la B per autoveicoli non abilitava la conduzione di macchine agricole. Un bel giorno dissero (i legislatori) che bastava, invece, la B per autoveicoli ed hanno abolito le altre. Ed oggi, pur specificatamente abilitato, dopo oltre 40 anni di conduzione di trattori di vario genere e potenza e di mietitrebbie e di muletti e macchine operatrici, devo frequenter un corso per riabilitarmi ed aggiornarmi ogni 5 anni. Penso che la cosa si commenti da se. Io non trovo parole per commentarla...
  • MInetti Mauro

    01-03-2013 17:46 - #60
    Che bella la legge , impone la patente per mezzi agricoli per una nostra maggiore sicurezza.......ma in termini di percentuali sul numero totale di incidenti stadali quanti sono quelli in cui ci sono coinvolti mezzi agricoli ?.......sono praticamente irrilevanti , e allora che facciano loro , i nostri politici un bel corso di formazione per diventare piu' onesti
  • pinky y

    27-02-2013 15:09 - #59
    e io pago! ma loro che patentino hanno per cotinuare aspillare soldi a chi lavora per poi.........
  • edo3550

    13-02-2013 21:07 - #58
    Ciao a tutti, ho mio zio che è dal 1980 circa che fa il contoterzista, guidando trattori e mietitrebbie autolivellanti, da allora a cambiato 4 mietitrebbie, per arrivare ad oggi a possedere 2 new holland 3560 auto livellanti; tutt'ora trebbiamo in terreni in cui devi starci con la testa, e non puoi mermetterti neanche di parlare con chi è seduto affianco. Io personalmente, che guido trattori cingolati da quando avevo si e no 10 anni, ho iniziato a 16 anni, nella campagna 2012 a trebbiare rimanendo in cabina da solo dopo 4 anni che aiutavo mio zio a revisionare le mietitrebbie, e restavo sempre in cabina con lui durante la trebbiatura. Dopo ciò, penso che non abbiano niente da insegnare a mio zio che sono più di 40 anni che fa questo mestiere, e neanche a me, perchè sicuramente so più di un ingegnere che magari avrà imparato tutto leggendo da un libro, e non sa poi come comportarsi nella realtà. Grazie a tutti quelli che avranno il piacere di sapere come ho imparato a guidare la mititrebbia e che la pensano come me.
  • il trattorista

    05-02-2013 23:06 - #57
    Ragazzi!! sono un agricoltore come tanti di voi,BASTA far riempire le tasche ai nostri politici!siamo noi che ci alziamo alle 5 di mattina e rientriamo tardi la sera stanchi e ci rompiamo il c*** per permettere loro di arricchirsi dal nostro sudore!BASTA. si alzano la mattina e fanno una nuova legge come rubare ancora soldi a NOI! ora è arrivato anche il patentino una forma di guadagno allora io vi chiedo di non contribuire a questo! quindi uniamoci a non adderire aquesta legge!! se siamo uniti non penso che ci impiccheranno tutti! allora perche non essere uniti almeno in qualcosa? penso che come me la pensino tantissimi! fatevi sentire!
  • Istruttore

    30-01-2013 20:50 - #56
    Signori, ho letto molti messaggi e li trovo pienamente condivisibili. Ho un autoscuola ed è vero quando dite che avremmo ben poco da insegnare in quel campo. Concordo anche sul fatto che sia una semplice tassa mascherata. Ma a forza di vivere in mezzo ai burocrati la cosa mi stupisce poco. Ora domando a voi: perchè lo stato obbliga le autoscuole a cambiare le moto quando quelle già in possesso male che vada sono dei 500 che fan 200 all'ora???? Semplice devono farci spendere dei soldi inutilmente. Quella del patentino per i trattori e una cagata pazzesca. L'unica cosa sulla quale concordo è il messaggio di chi ha scritto che ormai c'è chi ha dei rimorchi enormi e pesanti, ecco su quello sono dell'idea che la semplice patente B sia poco ( mi riferisco solo al traino di rimorchi davvero grossi). Alla fine è vero che l'esperienza non si impara in nessuna scuola, è una grande verità che vale per tutte le cose della vita, figuriamoci quando si parla di guidare. Saluti a tutti
  • franco 1102

    28-01-2013 13:47 - #55
    Piu di 16000 ore di guida su trattori, 1.700.000 km. tra camion e automobili, piu svariate ore di guida su ogni tipo di muletto (Frontale, reflex, carrello magazziniere uomo a bordo). Voglio proprio vedere chi e che cosa potranno insegnarmi!!!
  • Giusep'pe

    27-01-2013 10:54 - #54
    certo che è una vergogna... E' l'ennesimo balzello per incassare altri soldi... è così che si spreme il popolo italiano... giusta l'osservazione di un agricoltore che dice "se tutti ci rifiutassimo di prendere il patentino chi lavora la terra ?? I Politici ??? cmq io sono un hobbista, ed ho comperato il trattore per gestire il mio ettaro di terreno e non ho ancora capito se anche io devo prendere il patentino...non lo faccio per professione.. salve a tutti e VOI agricoltori TENETE DURO...
  • mimmo11078

    23-01-2013 10:52 - #53
    Imprenditore agricolo I.A.P. da 13 anni, magazzinire per 18 anni, ho guidato ogni tipo di trattore agricolo e ogni tipo di carrello elevatore, quale scuola guida è più qualificata di me?. Come i miei colleghi non posso che ribadire che il settore agricolo dopo le ultime leggi entrate in vigore ultimamente, ci stanno letteralmente succhiando il sangue. ma la cosa peggiore e chi ha varato questi provvedimenti, non è MAI sceso in campo
  • Giuseppe di Palazzo San Gervasio

    19-01-2013 17:48 - #52
    Molte volte perche' quando fanno le leggi, non scendono in campo a rendersi conto? In agricoltura siamo pieni di Sicurezza e patente, non sappiamo + dove metterli;
  • stronzo

    19-01-2013 10:44 - #51
    Ma non riusciamo a mandarli a fa. n cu.. una volta per tutte questi politici di M....
  • Mawell

    17-01-2013 16:09 - #50
    Scoop: la legge approvata richiede espressamente trattori con doppi comandi presso le scuole guida... problemino: non esistono neanche i progetti di macchinari del genere! E chi pagherà i corsi? E come si formeranno gli istruttori? Un accordo fra teorici mascalzoni, non una legge Stato-Regione!
  • cucu

    12-01-2013 22:05 - #49
    Signori nel 2014arriva la revisione obbligstoria x le macchine agricole ringraziamo i nostri politici che lo fanno x la nostra sicurezza
  • tonino

    27-12-2012 19:21 - #48
    ma i nostri cari politici per che non ci dicono apertamente avete rotto il c...o dovete chiudere le aziende, lo vogliono capire che non c'è più nulla da 'prendere.
  • giampiero

    24-12-2012 19:04 - #47
    ormai non ne possiamo + leviamo mano completamente e chiudiamo l,azienda non se ne può +politici di merda ci stanno succhiando il sangue ,ormai e scontato ci avviamo verso la rivoluzione.
  • marco

    19-12-2012 15:47 - #46
    ho bisogno di sapere chi fa questi corsi: le autoscuole' o i sindacati?
    Risposta
    Sono tenuti dalle autoscuole di tutta Italia!
  • antonio

    18-12-2012 21:39 - #45
    Prossimamente immetterano la patente anche per SCOP......
  • Cucu

    18-12-2012 18:57 - #44
    Questa è un'altra buffonata dei sindacati x fregarsi i soldi dalle persone ke non ce la fanno più!! Al posto di pensare di aumentare i prezzi dei prodotti agricoli, cercano qualsiasi occasione x fregarsi i soldi e se ne infischiano di tutto ciò!! Per non parlare del gasolio arrivato a 1,05€ e dei concimi ke x acquistarli sembra di entrare in gioielleria e l'uva e le arance si vendono a 0,30€!! Vedete dove volete arrivare!! Ciao ragazzi!!
  • max

    17-12-2012 17:46 - #43
    i minitri e consiglieri regionali provinciali comunali fanno il corso per rubare i soldi publici ? che tutti i soldi che prenderanno in med.... e fun... che faranno a morte tutti.
  • SwSVWCRFytvQrtADbJ

    13-12-2012 04:26 - #42
    La campagna prboiizionistica la trovo giusta. Non si beve quando si guida o si muore. Da giovane europeo perf2 mi chiedo come mai nel mio paese altro mezzo oltre la macchina non e8 presente, Londra, Berlino, Madrid, Parigi, Amsterdam etc nessuno, (o quasi, e comunque puf2 scegliere) lec si sogna di guidare ubriaco, basta che prende i mezzi pubblici, i quali FUNZIONANO TUTTA LA NOTTE, e cosec DEVE diventare anche qui. Uno esce beve quanto gli pare spende quanto vuole e torna sereno a casa. Ma...ho come l'impressione che i vecchi che ci governano, e quelli che dicono di avercelo duro che poi a ben vedere nn si direbbe, non capiscono, e allora poverini aiutiamoli noi a calci, o capiscono e allora vaff! Riccardo Passoni
  • vqoUyMatoHekvYJqsDW

    12-12-2012 07:26 - #41
    Buongiorno Maurice,le do atto che quella da me sctrtia e8 sicuramente un'opinione personale come del resto credo risultasse evidente.Qualche esperienza di camper e fuoristrada la ho anche io (prima volta nel Sahara nel 1979 con Land Rover ed Air Camping)ed in camper ci sono praticamente nato.Sono pronto a cambiare impressioni sul Daily allestito da Bimobil. Anzi inizio a rispondermi da solo. Probabilmente e8 stato considerato che la rigidite0 del telaio Daily non necessite0 di un montaggio libero della scocca. Questo puf2 anche essere vero e voi sicuramente l'avete sperimentato ma io ho visto Daily 4 4 (2b0 serie) furgonati spezzarsi proprio alla giuntura cabina vano furgonato dopo i primi 500 km di pista e da qui viene forse il mio pregiudizio sui montaggi rigidi.La ringrazio per ogni delucidazione ed informazione che potre0 darci in merito.Paolo Zaccheo
  • Stefano

    10-12-2012 21:16 - #40
    una patente per guidare il trattore?!? ma questi sono fuori... voglio proprio vedere cosa saprà insegnarmi un istruttore scuola guida, con in mano un trattore. quante ore di utilizzo potrà mai avere alle spalle? 20.. 50 (e sto esagerando)..? ma per favore!! ci sono praticamente nato su un trattore, e lo guido da quando arrivavo ai pedali..ora di anni ne ho 28, diciamo che potrei insegnare io a lui. un modo come un altro per mangiare ancora più soldi. BARBONI!!!
  • Sononessuno

    08-12-2012 13:27 - #39
    Se tutti gli agricoltori a cui è richiesto questo patentino, lo ignorassero che succederebbe?. Nessuno più lavora la terra?. Ok, dal 2013 faremo tutti cosi, lo ignoriamo tutti , vedremo cosa succede!!
  • Diego

    29-11-2012 20:41 - #38
    Basterebbe aggiungere un corso di qualche ora durante il conseguimento della patente B nelle autoscuole ( che non costerebbe nulla, già tanto salato si paga per avere la patente B) e lasciare che chi ha gia maturato anni di esperienza continui a guidare come ha già fatto. Non credo proprio che 8/10 ore per una “specifica abilitazione” serva ad diminuire gli infortuni in modo consistente.
  • francesco

    26-11-2012 12:32 - #37
    questa è l'ultima trovata di questo bel paese di m.... a. Io penso che dovranno essere gli agricoltori con l'esperienza acquisita negli anni ad insegnare qualcosa ai docenti di questa materia che magari non sono mai saliti su un trattore ma che si fregiano dell'autorità di insegnare cose che non sanno. Va poi considerato il ruolo delle associazioni sindacali che ben si guardanoidi opporsi a queste vessazioni ma anzi ne traggono profitto nell'organizzare corsi e incombenze varie.
  • Gianni

    25-11-2012 22:04 - #36
    Questo è un' altro modo per togliere i soldi dalle tasche della povera gente onesta che lavora. La verità in questo caso come nella buffonata del C.Q.C. è che ogni volta che facciamo una pratica alle agenzie o alla MCTC dobbiamo spedire anche un bollettino che viene intorno ai 40,00€. Un' altra trovata dei "Magnoni" per far cassa volendo far bella figura! Se ci tengono veramente alla sicurezza come dicono perchè questi corsi non sono gratuiti? ...è proprio il caso di dire.."e io pago!"....mentre i nostri politici se la spassano con feste e donne...credo sia il caso di dire forza Grillo!!!
  • Massimo

    18-11-2012 12:16 - #35
    E' evidente che tratta dell'ennesimo provvedimento che mira solo a complicare la vita e, sopratutto, a "SPREMERE ulteriormente gli agricoltori" in quanto non aumenterà la sicurezza ma solo gli introiti x lo stato. Infatti si tratterà di fare dei corsi dove chi deve essere istruito è molto più esperto e pratico dell'istruttore, un Parodosso con la P maiuscola!!!
  • agostino

    16-11-2012 11:08 - #34
    ciao questa mi sembra 1 grande fesseria io ci sono nato su 1 trattore voglio proprio vedere alla scuola guida quello che mi devono insegnare guidare il trattore nelle mie zone che sono colline terreni con forti pendenze che ne sa la scuola guida. il rops e giusto che ci sia ma se 1 deve lavorare con 1 cingolato sotto gli alberi e impossibile usarlo e guarda caso sono fatti tutti che si chiudono, come al solito in italia si fanno le cose solo x ingrassare qualcuno.
  • paolo

    16-11-2012 08:25 - #33
    ma stiamo scherzando??? per portare un semplice trattore ora ci vuole la patente agricola??' ditemi che è solo uno scherzo!!!! da domani ariamo i campi con i muli a meno che non ci vuole la patente anche li!!!
  • carlo

    15-11-2012 23:57 - #32
    Ho letto alcuni commenti . NON SONO D'ACCORDO. O meglio lo sarei se questi corsi fossero tenuti da AUTOSCUOLE e fossero molto severi. A quel punto darei ragione a chi scrive: "ERA ORA" ma essendo coltivatore diretto e iscritto ad un sindacato so come stanno le cose. Questa è L'ENNESIMA TASSA pura e semplice mascherata da discorsi sicurezza. In sostanza sarà sufficiente pagare caro e salato e saranno tutti abilitati anche persone che se dovessero sostenere l'esame teorico in modo serio non vedrebbero mai uno straccio di patente... Quindi trovo il tutto assurdo! Come ricordato dall'articolo,poi, neppure per le patenti si torna a scuola ogni 5 anni. E' una vergogna!!!
  • 7066

    15-11-2012 21:01 - #31
    poveri noi come ci stanno mettendo in croce i nostri governatori stiamo arrivando alla fine non sanno più cosa fare e da dove poter introitare euro al fine di garantirsi i loro onorari e le auto blu, che cosa hanno più di noi.
  • Domenico 09-11-2012

    09-11-2012 22:15 - #30
    Sono nato nel'anno 1952, nel 1970 ho preso le patenti B e la patente per guidare trattori-macchine operatrici e carelli, dopo qualche anno sono state abolite perchè?. Ora state cercando di fare dei corsi per spillarci nuovamente dei soldi. VERGOGNATEVI chi lavora deve mantenere sempre tutti.
  • massimo

    09-11-2012 18:22 - #29
    la maggior parte degli infortuni in agricoltura coinvolge gli hobbisti gurda caso gli unici esclusi dall'applicazione del provvedimento. Le solite norme fatte da chi sembra scendere dalla luna
  • nicola

    09-11-2012 15:46 - #28
    posso capire tanti degli amici che hanno commentato con stupore perchè oggi ci si inventa di tutto per creare economia. è anche vero che molti giovani imprenditori oggi si insediano in una azienda agricola con gli aiuti dello stato anche per l'acquisto di macchine agricole di nuova concezione e provviste di tutte le norme per la sicurezza dell'operatore. per tutti questi giovani apparirebbe giusto che seguissero dei corsi di formazione veri e propri per la guida dei trattori agricoli e non dei semplici corsi di poche ore. particolare attenzione deve porsi alla guida di trattrici gommate su strada in quanto oggi queste nuove macchine viaggiano a velocita eccessive con agganciati attrezzi di notevole volume. gli imprenditori agricoli che da molti anni esercitano l'attività vengono riconosciuti dalle leggi come persone di maturata esperienza ed in possesso di adeguate conoscenze ed esperienze alla stregua di quanti hanno conseguito specifi titoli di studio attinenti alla materia agricola, non vedo il motivo per cui non gli si possa riconocere anche l'esperienza di guida. sapete che per la legge la maturata esperienza e conoscenza agricola si dimostra con tre anni di attività nel settore anche come semplice bracciante agricolo......... si potrebbe ancora dire moltissimo sull'argomento e si potrebbero fare tanti raffronti........sino al punto da rendere ridicola questa disposizione della patente agricola..........sarebbe magari stato meglio sè la disposizione fosse stata prima concordata su di un tavolo di concertazione con le associazioni di cotegoria e con gli operati agricoli diretti........saluti a tutti
  • Giuseppe

    09-11-2012 12:05 - #27
    sono d'accordo a sensibilizzare i trattoristi perche molte volte avvengono gli incidenti per una sottovalutazione dei rischi .... ma volendomi fare promotore in tal senso essendo proprietario di un officina meccanica agricola a chi potrei rivolgermi per fare fare questi corsi ai miei clienti
  • gianni

    02-11-2012 11:17 - #26
    sono un agricoltore con 20 anni di esperienza sulle spalle non ho mai avuto un incidente in vita mia perchè a casa io ho famiglia e lavoro con i mezzi agricoli con criterio per la mia sicurezza e degli altri.Se dovesse un giorno lontano succedermi un incidente non è certo la patente agricola a salvarmi .un 'altra legge per prosciugarci ancora le nostre tasche.
  • roberto

    01-11-2012 16:10 - #25
    Hanno ragione a fare qualcosa infatti noi camionisti ci chiedavamo come è possibile vedere per le strade trattori con rimorchi da 200 quintali con una semplice patente A o B mentre a noi non basta la semplice C ma anche la E e il CQC se li volete usare con la A o B solo nei campi ma per le strade era ora che facessero qualcosa
  • Concetto

    30-10-2012 18:41 - #24
    Salve a tutti, ho letto i commenti e non mi convingono in considerazione del fatto che operare con una trattrice è particolarmente pericoloso, e spesso si sottovaluta il pericolo, in quanto ci sentiamo dei professionisti. l'incidente si verifica per una serie di casualità improvvise, che non ti danno il tempo di rimediare, ecco perchè si chiama incidente. io insegno presso un istituto professionale per l'Agricoltura, e vi posso assicurare che da parte dei miei allievi c'è la richiesta di operare in sicurezza. Sono convinto che bisogna seminare sicurezza, e questo è possibile se si inizia dagli alunni delle scuole medie, perchè la cultura della sicurezza non la puoi imporre con decreti o oltro, ma ci vuole una coscenza propria.
  • Domenico

    29-10-2012 14:21 - #23
    Tutto ciò da una sola sicurezza e cioè fa si che la classe politica la burocrazia con ii suoi burocrati i e gli amici dei burocrati e dei politici avranno un entrata in più da potersi dividere. Mentre la minoranza che lavora subisce nella più totale indifferenza ed è questo quello che non riesco ancora a capire come è possibile!!!
  • salvo

    24-10-2012 14:02 - #22
    è semplicemente una vergogna!.... solo per le 250,00 euro del patentino.......
  • Vincenzo

    23-10-2012 19:24 - #21
    Riesco a capire che serva un corso specifico per tutti qegli operatori che lavorano con macchinario pericoloso (gru mobili, escavatori, muletti, carrelli) e che operano in luoghi pubblici, per intendersi anche nei piazzali delle fabbriche, ma non riesco a capire a cosa possa servire ORA a chi da anni guida trattori per l'agricoltura specie se cingolati che sono operanti solamente su terreni agricoli o boschivi! inoltre vorrei sapere CHI sarà in grado di trasferire esperienze ai nuovi "patentati" ... non certo le autoscuole ma altri che hanno fatto gli stessi lavori in tempi precedenti.
  • francy

    18-10-2012 19:18 - #20
    ho bisogno urgente di prendermi il patentino per gruista..........dove posso prenderlo? e i tempi quali sono?
  • Francesco

    11-10-2012 18:42 - #19
    L ennesimo fallimento della nostra politica togliere a chi lavora e dare ai partiti che ci governano (secondo loro) VERGOGNA!!!!!
  • Giovanni

    08-10-2012 09:21 - #18
    Basta!!!! non ne possiamo più! a rimetterci siamo sempre noi agricoltori che non possiamo fare a meno a non esserlo! sempre a spillare soldi in modo vergognoso dalle nostre tasche. Voglio vedere uno che frequenta la scuola guida "agricola" per 10 o 15 ore cosa è capace di fare se non ha una esperienza adeguata sulle spalle ; finiamola con le pagliacciate e che pensassero , piuttosto a come piazzare l'olio (onesto), vino e tutto il resto sul mercato, che dessero la caccia ai sofisticatori che sono la rovina degli agricoltori; e insistere contro questi perchè lo Stato qua può trovare veramente milioni e milioni di euro e non succhiare continuamente il sangue alla povera e onesta gente che pratica l'agricoltura!!!!!
  • silvio

    04-10-2012 22:07 - #17
    provate ad entrare in un tendone kivi col rolbar o la cabina se ci riuscite! per tutto occorre esperienza che non si trova in una scuola guida.
  • Antogi

    01-10-2012 12:41 - #16
    Salve,io vorrei fare uno di quei corsi che ti abilitano a guidarlo con la legge attuale,ma se poi passa questa come funziona?
  • Fabio

    23-09-2012 20:10 - #15
    Ho BE,CE,DE,CQC CE DE, ho guidato per 9 anni pullman, ho iniziato a guidare il trattore a 5 anni, a 19 ho iniziato a girare con le mietitrebbie per strada e adesso ne ho 39. Incidenti 0. Adesso che cazzo vogliono! Tanto chi non usa la testa mai la userà!! Che andassero tutti a cagare, e questo è un complimento
  • Marco

    19-09-2012 12:26 - #14
    Visti gli innumerevoli incidenti con i mezzi agricoli e considerato che questi costituiscono di fatto un costo sociale ma anche economico per lo stato, suggerisco che esso debba, attraverso gli ispettorati agrari provinciali o uffici dell'assessorato regionale, investire sulla realizzazione dei suddetti corsi, e renderli fruibili gratuitamente a tutti gli agricoltori, tale che a fronte di un piccolo investimento pubblico abbia un grande ritorno sociale, anche nei confronti degli altri stati della comunità europea, ma soprattutto economico dovuto alla riduzione delle indennità per infortuni. Grazie
  • tizio

    13-09-2012 23:41 - #13
    PERCHE' L'AUTOSCUOLA MI INSEGNA COME DEVO LAVORARE IL TERRENO SONO TUTTI MATTI
  • Francesco

    13-09-2012 18:41 - #12
    Vorrei vedere cosa ci sanno insegnare gli istruttori che al massino si sono fatte alcune ore di guida in piazzale per ottenere l abilitazione, io di guida con varie macchine agricole ho circa 25000 ore di guida in tutte le situazzioni immaginabili tutto questo è solo per fare cassa.
  • Marco

    15-08-2012 12:41 - #11
    macchè migliorare sicurezza e ridurre gli incidenti...a guidare i trattori si impara con L'ESPERIENZA che si fa sul campo, nn di certo con un corso di 4/7/10 ore..Questa è l'ennesima BOIATA per RUBARE I SOLDI ALLA CLASSE SOCIALE PIU IN DIFFICOLTÀ: GLI AGRICOLTORI. È ora di piantarla con queste scemate da bimbi piccoli...anzichè specare i soldi in patenti o leggi sarebbe meglio che dessero FINANZIAMENTI E SUPPORTI ECONOMICI ALL'AGRICOLTURA...va bene aiutare fiat e alitalia...ma il FERRO E IL DENARO NON SI MANGIA...CI VUOLE ANCHE L'AGRICOLTURA!!!!!
  • Dado

    08-08-2012 23:36 - #10
    Come al solito sto governo monti "inventa" un nuovo modo per spillare soldi ad un settore gia in crisi e invece di incentivare o favorire il settore che fa? Lo bastona sempre di più, tanto non scenderanno mai i morti in agricoltura, anzi... chi magari avrà pensato di comprare un nuovo mezzo prosporrà perchè dovrà dare 1500 eurozzi allo stato e così il trattore "senza arco" lavorerà un altro anno o più, e magari cappotterà!!!
  • ADRIANO

    11-07-2012 15:52 - #9
    Ho visto due operai "esperti" morire in conseguenza di guida di muletti, la formazione (ben fatta da esperti e non da "professori di teoria") è indispensabile per migliorare la vita e ridurre gli incidenti con i muletti ed i mezzi agricoli. Il problema più grave in Italia (sono stato molto all'estero) è la mancanza di formazione... presunzione, fai da te, leggerezza.
  • Gabriele Brion

    11-07-2012 09:53 - #8
    Scusate se intervengo con grande ritardo ma mi sono imbattuto nel sito proprio facendo ricerche sull'abilitazione alla guida dei mezzi di lavoro e, occupandomi di sicurezza da oltre 15 anni, devo dire che sono in linea con il sig. Romano. Ritengo che sparare sullo Stato sia relativamente facile ma, in realtà, lo Stato ci rappresenta e quindi, alla fine, siamo noi stessi. Questa premessa per dire che lio Stato è andato a "colpire" laddove le statistiche dicono che nel 2011 in agricoltura (dati INAIL) sono stati denunciati 11.085 infortuni (anche mortali) solo nella fase di preparazione del terreno (sono oltre 50.000 in totale in anno nella sola agricoltura). Questo ha accomunato la rischiosità in agricoltura a quella in edilizia con tutte le conseguenze del caso. Provate a navigare cercando notizie e troverete un gran numero di morti per impiego di macchine agricole non protette o impiego non corretto delle stesse. Faccio un esempio: i trattori più recenti hanno una cabina o comunque un roll-bar (chiamato ROPS in gergo tecnico) che serve a proteggere il conducente in caso di ribaltamento (cosa frequentissima con i trattori perchè operano spesso su terreni non piani o instabili, in presenza di canali ecc.). Il problema è che il ROPS ti protegge se tu resti all'interno, quindi funziona solo se allacci le cinture di sicurezza!!! Una buona parte dei conducenti muore perchè, non allacciando le cinture, viene sbalzata fuori e poi schiacciata dal trattore, dal traino o dal ROPS stesso!!! Bisogna essere obiettivi e fare dei mea culpa; quanti utilizzano le cinture di sicurezza nell'uso di questi mezzi anche fuori dalla strada? Io faccio sopralluoghi in cantieri con macchine movimantazione terra e, purtroppo, conosco la risposta e ogni volta mi auguro di aver contribuito a salvare qualcuno che magari ha una famiglia che lo aspetta a casa la sera. Mi spiace, ma il ns. approccio deve cambiare e finchè non lo faremo lo stato dovrà farci da balia con obblighi che ci saremmo potuti risparmiare con condotte meno superficiali e sfrontate! Cordiali saluti.
  • Giovanni

    13-06-2012 08:02 - #7
    Sono agricolo per hobbi, qualche volta mi sposto sulle strade pubbliche con il mio landini 90 cv nuovo o con un mezzo d'opera da 80 quintali in perfetto stato di conservazione, ..ho la patente B da 44 anni con la quale ho guidato l'auto e il camper per tutta Europa e Regno Unito per piú di 40.000 km/anno ...senza incidenti.. Qualcuno mi può dire perché e se devo prendere un patentino? .....ah, fra i vari mezzi che ho guidato, ...anche il carro armato M44 che pero' non era mio..Grazie.
  • Massimiliano

    12-06-2012 14:42 - #6
    ...che stronzate...gli incidenti avvengono solo per inesperienza sui mezzi...da vent'anni guido un merlo roto...e ora dovrei fare un corso....AMMAZZATEVI!!!
  • Trattori86

    31-05-2012 06:49 - #5
    E' un vero schifo nn gli bastano mai i soldi al governo, adesso bisogna anna a scuola guida e me devono inpara' la sicurezza sul trattore, ma fateme
  • Mauro

    16-05-2012 21:12 - #4
    Pensa.... tutto questo per guidare un trattore in sicurezza, io guido le Ambulanze e non porto patate, sono tre legislature che il Profilo Professionale dell'Autista d'Ambulanza giace al Senato ed alla Camera, forse è più importante portare professionalmente un trattore che un'Ambulanza, ho finito le .... parole!
  • Romano

    29-04-2012 17:51 - #3
    Mi sembra che sulle notizie che girano che ci sia un attimo di confusione. Su parla che per condurre un trattore agricolo dal 2013 non basti più la patente di guida categoria B, ma debba esserci anche una “specifica abilitazione”. La patente di guida categoria B od altra serve solo per condurre il veicolo qualsiasi esso sia su strada pubblica e null’ altro, mentre la futura “specifica abilitazione” servirà solo ad avere una maggiore sicurezza sul lavoro ed a mio avviso è indipendente dal possesso della patente di guida anche perché quasi sempre si opera fuori strada pubblica o addirittura con veicolo operativo ma fermo. Che sia utile sicuramente perché conoscere il pericolo aiuta ad evitarlo, basterebbero dei controlli maggiori su strada anche sui veicoli stessi che mancano.
  • Trattorista90

    26-04-2012 14:00 - #2
    Non ho parole pure questa adesso, in vigore dal 2013?? L' italia ha bisognio di una bella rivoluzione ma bella grande anche. Viva L' ITALIA che stato del CA... !!
  • SALVATORE

    21-04-2012 12:14 - #1
    Tutto questo e una spesa inutile che il governo ci impone per guadagnare dei soldi, possono fare degli aggiornamenti per la sicurezza, ma chi viene a spiegare queste cose ci deve anche lavorare con i mezzi per vedere se e tutto fattibile o e una spesa inutile, come tante cose in italia, che ci costringono a fare per recuperare dei soldi. Mi complimento con il governo
Aggiungi il tuo commento
indietro

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011

Cerca nel sito www.scuolaguida.it

Notizie più lette

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

banner_300x100_motori

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

scuolaguida.it quiz patente B e quiz patentino ciclomotore, servizi per autoscuole - P.IVA 01507520441
Il sito può contenere errori di battitura, di interpretazione o di valutazione non voluti. L'unica fonte attendibile è data dalla Legislazione Vigente in merito.

Engineered by JEF - Knowledge Applications - Gestione raccolta pubblicitaria : CAR Consulenza

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in: 1.635 secondi
Powered by Simplit CMS