Site image

 

Attualità

FCA e Amazon venderanno le prime auto on line!

Il moderno e-commerce sembra non avere limiti, ne confini. Fca ed Amazon vogliono vendere 500 e Panda sul web. Si scelgono allestimento e il colore con lo sconto fino al 30% più il ritiro a domicilio!

FCA e Amazon venderanno le prime auto on line!
Fca ed Amazon riusciranno a vendere anche questa Cinquecento rosa shocking?

L'iniziativa "commerciale" non è poi cosi innovativa come sembra, nel marketing moderno che comprende anche il mercato automotive on line si vuol fare "breccia" nei cuori e soprattutto nei portafogli degli "early adopters", ovvero persone, per lo più nativi digitali, internauti abituali, che acquistano normalmente sul web e che vogliono sempre essere i primi a comprare un prodotto o scegliere una nuova tecnologia.

Molto sviluppata in tutto il resto del Mondo per le auto usate, questa "tecnica" multimediale di e-commerce, arriva per la prima volta anche in Italia per tutti gli autoveicoli ancora da immatricolare. Oltre a comprare piccoli oggetti di design per la casa o magari l'ultimo bestseller da leggere prima di andare a nanna, far la spesa o darsi allo shopping compulsivo, d’ora in poi sul portale italiano di Amazon, si potrà acquistare anche l'auto nuova in tutta comodità e con un forte sconto sul prezzo di listino. Il colosso americano dell’ecommerce ha firmato un accordo con la ex Fiat, per rivoluzionare il modo di sceglierci l'auto nuova. Con un super "carrello" molto più capiente del solito, potrete ordinare e prenotare i modelli più famosi e venduti, ovvero Nuova Cinquecento e Nuova Panda, a prezzi di realizzo e sconti reali fino al 30%. Nel salone automobilistico telematico "duepuntozero", oltre a decidere il modello, sarà possibile scegliere il colore e quasi tutti gli allestimenti disponibili. Per quanto riguarda il ritiro, le statistiche ed i sondaggi dicono che il 98% degli automobilisti italici preferisce la consegna nel luogo normalmente "deputato", ovvero spedita fino al concessionario di fiducia, ove verrà finalizzato l’acquisto vero e proprio. Basterà mostrare al personale preposto il codice dell'offerta unitamente al numero di conferma dell'ordine che avrete ricevuto per email per effettuare l'acquisto in tutta sicurezza. Gli affari on-line in Italia crescono del 20% negli ultimi tempi ed il trend è in continua crescita. Così i nostri connazionali sembrano già pronti ad acquistare anche l'automobile sul web, senza badare ai rischi, quando la transizione è più o meno "certificata" da grandi ed affidabili marchi commerciali. La rivoluzione nel mondo e nel modo di scegliere l'automobile sta iniziando. Attenzione, l'idea "meravigliosa" non sarà per sempre ma comunque vada, anche per Noi sarà un successo!

 

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011