Site image

 

Attualità

Ogni anno più di 2Ml di multe non pagate diventano cartelle!

Ogni anno i Comuni italiani vedono transunstanziare quasi 2 milioni di multe stradali in cartelle esattoriali! Le infrazioni al Codice della Strada non pagate diventano “mancati incassi” effettivi per gli enti locali, sempre più disperatisquattrinati!

Ogni anno più di 2Ml di multe non pagate diventano cartelle!
Come aiutare i Comuni italiani ad introitare i denari delle contravvenzioni prima che diventino cartelle esattoriali?

Ogni anno, in media, due milioni di cartelle sono relative a sanzioni amministrative per violazione del nuovo Codice della Strada! In virtù del volume delle cartelle per le multe non pagate, bisognerebbe cambiare ed accelerare sempre di più il processo di riscossione. Come fare? Ad esempio, estendere alle cartelle per le multe, il principio di "immediata validità" dell'atto notificato, ai fini dell'esecuzione forzata a mezzo ruolo. Tra 2011 ed il 2016, Equitalia ha “portato a casa” per conto dei Comuni quasi, udite udite, 5 miliardi di euro, sottolineando come il numero delle amministrazioni comunali si sia ridotto a causa delle incertezze del perimetro normativo di riferimento. Dalle 6mila e passa amministrazioni comunali del 2011 agli appena 3354 comuni del 2016. Dal Luglio 2017 già 700 enti locali, di cui 500 comuni, avevano deliberato l'affidamento alla nuova Agenzia delle Entrate-Riscossione. Fino a questa ultima data, gli enti che avevano affidato la riscossione ad Equitalia erano 16.355. La più volte prospettata "fine di Equitalia" quindi ha generato negli enti locali, una forte "incertezza normativa" sulla riscossione, che ha dato vita ad un sistema frammentato e privo di uno standard efficace su scala nazionale. Attualmente circa 100 operatori possono gestire per conto dei Comuni la riscossione delle entrate tributarie e patrimoniali di loro pertinenza, secondo modalità differenti, individuate ogni volta in sede di gara. Differenti anche le forme di pagamento degli agenti preposti alla riscossione, mediamente più gravose per l'ente creditore e per il cittadino rispetto alla ex Equitalia. Dall'analisi dei bandi di gara pubblicati l'anno scorso si evince infatti che nel merito della sola riscossione coatta, gli operatori privati applicano interessi dal 6 al 20%, come previsto dalla legge per la riscossione "a mezzo ruolo", che stabilisce nel 6% delle somme introitate, la misura massima dell'onere di esazione!

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011