Site image

 

Curiosità

Tettini panoramici oled e finestrini touch screen per le auto del domani
Data pubblicazione : 2012-02-25

Tutte le più grandi case automobilistiche si sfidano a colpi di tecnologie sempre più sofisticate e rivoluzionarie per trasformare le nostre vetture in “mezzi” di intrattenimento senza limiti o quasi. Dai finestrini che diventano schermi interattivi per farci disegnare, leggere o giocare ai videogames, al tetto panoramico con filtri oled che regolano l'illuminazione e riparano dai raggi solari più fastidiosi.

Tettini panoramici oled e finestrini touch screen per le auto del domani
Vetri per disegnare e giocare in auto

 Ormai le macchine con soluzioni avveniristiche alla “Ritorno al Futuro” o con diavolerie intelligenti alla “Mission Impossibile”, non sono più cosi futuribili, ma stanno giorno per giorno, diventando più che reali. E' cosi che sfiorando appena il finestrino, potremo collegarci in tempo reale con il nostro vicino o con il lontano parente emigrato da tempo nell'emisfero boreale, oppure toccare il cielo con un dito dal tettino panoramico, insomma fra poco dentro le nostre automobili potremo fare di tutto e di più. Dopo Toyota con il progetto "Windows to the World" (Finestre sul Mondo, ndr) che consente ad ogni passeggero di disegnare sui finestrini posteriori o visualizzare informazioni su oggetti, edifici e pure ingrandirli con un sistema “touch screen”, ora è General Motors che vuole strabiliarci con effetti ancora più “speciali”. “WOO” non è l’espressione di immanente stupore dei primi passeggeri a bordo delle nuove automobili "spaziali", ma l’acronimo di “Windows Of Opportunity” (Finestre Utili, ndr), un sistema che trasformerà i vetri ed il lunotto posteriore dell'auto in video schermi “aperti” alla condivisione di immagini, suoni, giochi, film, web. Se il "Windows to the World" di Toyota per ora è solo un progetto parecchio simulato al computer, il WOO della General Motors funziona davvero, anche se testato per adesso solo all'interno di un sofisticato centro ricerche, con sportelli "cavia" staccati dal resto dell'automobile. Quello che consentiranno di fare questi nuovi sistemi hi-tech sarà "roba forte", da rivoluzionare l'intero settore dell'intrattenimento in auto, affidato di recente, al massimo, a lettori dvd o consolle varie; il sistema WOO trasformerà di fatto i finestrini in un I-parco giochi virtuale. I vetri dell'auto saranno display interattivi con applicazioni differenti: personaggi animati con i quali giocare e relazionarsi, o collegarsi con altri utenti in una qualsiasi altra auto in tempo reale. Tradizionalmente l'uso di schermi interattivi per l'automobile era stato limitato al guidatore e al passeggero davanti, ma ora esiste la possibilità di sviluppare interfacce tecnologiche progettate specificamente per i passeggeri seduti dietro, con “finestre sul mondo” in grado di interagire con la velocità del veicolo e la sua posizione "on the road". Il sistema per ora è solamente un prototipo ma presto potrebbe essere messo in commercio grazie allo sviluppo della tecnologia "touch”, i finestrini delle auto si trasformeranno così, in oggetti 3D virtuali che potremo "smanettare" a piacimento, come novelli Tom Cruise imitando i film di fantascienza americani. Anche il tettuccio panoramico in un prossimo domani, diventerà “smart” grazie ad un rivestimento di pannelli Oled, tecnologia studiata da una joint-venture tra Basf e Philips (la stessa implementata nei più moderni e sottili schermi tivù, ndr). I pannelli Oled, accesi sono in grado di filtrare la luce solare troppo intensa e ravvivare l’abitacolo regolando la luminosità ambientale, da spenti si comportano come un normale tetto panoramico trasparente per auto. Altro particolare interessante e "sostenibile": sul tettino sarà possibile integrare una serie di celle solari, totalmente trasparenti, in grado di ricaricare la centralina elettronica dell’auto. Le prime applicazioni pratiche di queste formidabili soluzioni dell'automotive, le vedremo però dal vero, solo tra qualche anno, quando i costi di produzione scenderanno e gli schermi Oled verranno installati sui vetri anteriori di qualsiasi veicolo e sulle visiere dei caschi delle moto per aumentare la "realtà percepita" e la sicurezza stradale, offrendo informazioni sulla navigazione, sussidio alla guida e previsioni del tempo e del traffico in tempo reale e senza il minimo sforzo.

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011