Site image

 

Mobilità Consapevole

MILANO - Arrivano le prime colonnine a ricarica rapida per auto elettriche!

Come e dove va la Mobilità Sostenibile in Italia? In attesa di futuri sviluppi nazionali, nel capoluogo lombardo si inaugurano le prime colonnine per il rifornimento rapido di auto elettriche e ibride plug-in. Il futuro network offrirà ricariche rapide in ambito urbano e extraurbano e sarà accessibile a tutti tramite smarphone e app dedicata!

MILANO -  Arrivano le prime colonnine a ricarica rapida per auto elettriche!
A MI le prime auto-fast ricariche!

MILANO - La settimana scorsa ha avuto luogo un evento che potrebbe essere ricordato come il più importante per lo sviluppo della mobilità consapevole e sostenibile in Italia. L'inaugurazione del primo punto di ricarica rapida per auto elettriche e plug-in. Si chiama simpaticamente “Spin-otto” la neonata startup, ma che ha già le idee molto chiare su come sviluppare e far crescere il suo mercato, ovvero fornire un network sicuro ed affidabile per il rifornimento veloce di coloro che sceglieranno di muoversi in centro senza inquinare ovvero usando un autoveicolo elettrico o ibrido nel modo più semplice ed accessibile. L'hardware ossia le colonnine “fast charge” sono le più moderne ed efficienti al mondo, possono offrire una ricarica in qualche decina di minuti a praticamente tutti i mezzi circolanti con la presa trifase di corrente. “Spin-8” non vuole solo vendere ma soprattutto diffondere una nuova mentalità e possibilità di mobilità, garantendo all'autista del futuro, una ricarica sicura e soprattutto veloce anche al di fuori del centro urbano, per spostarsi da un punto all'altro aumentando l'autonomia dalle auto a batteria. Il progetto prevede future installazioni anche su strade a grande percorrenza per offrire l'energia solo dove e quando serve. Analizzare quindi il territorio, trovare i luoghi adatti e soprattutto far sì che una “station” di ricarica rapida agevoli l'utenza “elettrica” in tragitti e zone prima non percorribili o coperti dal “servizio” di rifornimento. Da tempo in diversi paesi UE come Olanda, Germania o nel Regno Unito sono state create vere e proprie aree di sosta con ricariche rapide a distanze regolari per permettere spostamenti facili e veloci. Ad oggi nel Belpaese questo “lusso” è solo per i proprietari di auto marcate Tesla Motors grazie ai numerosi punti “super-charge” riservati sparsi su tutto il territorio nazionale. Gli standard di ricarica per le auto elettriche, sono generalmente 3: uno in AC (corrente alternata) e gli altri in DC (corrente continua). La corrente elettrica “alternata” può essere prelevata da impianti già esistenti, purché ci sia la potenza garantita necessaria, fino ai 45 kW. Sul fronte della corrente “continua” le colonnine sono a 50 kW di potenza e all'occorrenza arrivano anche al doppio e più costose. C'è poi un terzo standard “europeo” denominato “Combo2” col quale la stessa presa può condurre sia la carica rapida in DC sia quella lenta in AC. Al momento la soluzione più moderna e funzionale è la colonnina “multi-standard” scelta appunto dalla startup milanese che è in grado di gestire tutte le tipologie di ricarica con altrettanti cavi dedicati ad alta potenza, e con anche la possibilità di caricare contemporaneamente ogni tipo di auto elettrica. L'innovazione non finisce qui, ma vuol crescere e diventare un vero e proprio “network” per unire i diversi fornitori di servizio di ricarica per facilitare al massimo l'accesso alla ricarica e la relativa convalida e affiliazione. Non sono più necessarie smart-card dedicate da collezionare nel portafogli, ma basterà uno smartphone e scaricare gratuitamente l'applicazione per riconoscere il punto di ricarica ed attivare la spina richiesta, senza necessità di registrazioni ed autenticazione. Si pagherà usando il proprio “account” PayPal oppure con la carta di credito: dai 2 euro per 10 minuti, fino agli 8 euro per un'ora per una ricarica più che completa. Per il 2016 si prevedono altre installazioni in contesti urbani e a sosta lunga, oltre alla ricerca di partner interessati a collaborare per favorire l'installazione di nuovi punti di ricarica su tutto il territorio nazionale. “Cosa volete di più? Un'auto elettrica che vi ricarichi anche le luci dell'Albero di Natale in zona Duomo?”.

 

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011