Site image

 

Normative

ACI PRA aumenta i suoi emolumenti: acquistare un'auto costerà ancora di più!

Aumentano i compensi a favore dell'ACI per la gestione del Pubblico Registro Automobilistico decisi dal Ministero dell'Economia e delle Finanze. Il decreto viene stabilito:  "A beneficio  della qualita', dell'efficienza e dell' economicita' dei servizi del PRA rivolti all'utenza". Sarà vero?

ACI PRA aumenta i suoi emolumenti: acquistare un'auto costerà ancora di più!
San Tartassato (martire italiano)

Ci risiamo!


I soliti aumenti a carico di NOI tutti utenti della strada, utili a risolvere problemi "altrui". Acquistando un qualsiasi autoveicolo siamo costretti a far transitare i documenti di circolazione e di proprietà per il PRA (Pubblico Registro Automobilistico) gestito dall'ACI (Automobil Club d'Italia) ed effettuare le già discusse ed inutili duplicazioni di registrazioni tra lo stesso e gli archivi della Motorizzazione Civile.


AUMENTI MAGGIORATI - in alcuni casi -

DEL 100% rispetto la precedente tariffa!


Ricordiamo che l'ACI, è riscossore "ufficiale" dell'imposta provinciale di trascrizione (ipt) e gestore del Pubblico Registro e che per ogni operazione svolta di accesso, di aggiornamento e registrazione dell'archivio pubblico chiede al cittadino, oltre alle imposte dovute, anche dei compensi per le loro prestazioni.

Prestazioni che nella maggioranza dei casi non vengono da loro svolte ma da operatori professionisti e consulenti automobilistici che telematicamente tramite lo STA (alias Sportello Telematico dell'Automobilista) realizzano il servizio all'utenza ed aggiornano gli archivi elettronici.

La giustificazione del Ministero dell'Economia e delle Finanze a firma del IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE di concerto con IL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA:

 

"DECRETO del 21 marzo 2013

Adeguamento del sistema tariffario da corrispondere all'Automobile Club d'Italia - ACI per le attivita' relative alla tenuta del Pubblico Registro Automobilistico. (13A02761) (GU n.74 del 28-3-2013)

" omississ...".


Ritenuta la necessita' di garantire l'autonomo equilibrio economico-finanziario del servizio, in rapporto ai costi effettivamente sostenuti per l'espletamento dello stesso, anche in funzione della realizzazione, da parte dell'Automobile Club d'Italia, di ulteriori iniziative di semplificazione e digitalizzazione dell'istituto in linea con le prescrizioni di cui al Dlgs n.82 del 7 marzo 2005, recante il Codice dell'Amministrazione Digitale, e con gli obiettivi previsti dall'Agenda Digitale Italiana, al fine di rafforzare l'interesse pubblico alla tutela e garanzia legale dei diritti soggettivi e di ogni situazione giuridica relativa ai veicoli, non che' a beneficio della qualita', efficienza ed economicita' dei servizi del PRA rivolti all'utenza ed alle Pubbliche amministrazioni centrali e periferiche; Ritenuto nel contempo di assicurare la gratuita' per le Province delle prestazioni rese dall'Automobile Club d'Italia in relazione alla gestione dell'imposta provinciale di trascrizione, in conformita' alla previsione di cui all'Art.17 del Dlgs n.68 del 6 maggio 2011 e di prevedere l'esenzione dal pagamento delle tariffe PRA per i soggetti affetti da disabilita' o minorazioni allo scopo di favorirne l'esercizio del diritto alla mobilita', garantendo piena attuazione dell'integrazione sociale, nonche' l'esenzione per altre tipologie di formalita', anche al fine di contenere gli oneri complessivi del servizio per l'utenza. "......omissis".

 

Ma il PRA non doveva essere abolito un anno fa?



Commenti dei lettori
4 commenti presenti
  • SAO

    04-04-2013 17:13 - #4
    IL SISTEMA STA VIENE GESTITO ANCHE DALLA MCTC CON PROGRAMMA CHE E' DOPPIONE DI QUELLO DEL PRA
  • Luna35

    02-04-2013 10:21 - #3
    Per migliorare l'informazione al cittadino: l'aumento a carico del cittadino è di poco più di 6€ per un passaggio di proprietà, tra l'altro non è mai aumentato dal 1994. Il problema è che a fronte di questo aumento le agenzie private, che registrano il passaggio di proprietà aumenteranno chissa di quanto la loro percentuale di guadagno, già molto alta. Lo STA (Sportello Telematico dell'Automobilista) è stato realizzato dall'ACI ed è un sistema complesso che garantisce al cittadino la proprietà del veicolo.
  • scuolaguida

    29-03-2013 14:44 - #2
    Non pagano più le Province all'ACI MA PAGHIAMO NOI UN'ULTERIORE TASSA per reggere ulteriormente questi baracconi!!!?? Proprio bravo questo governo TASSE, TASSE, TASSE, TASSE, TASSE agli autmobilisti NON CI POSSO CREDERE
  • capriotti.simone@facebook

    29-03-2013 10:39 - #1
    Ma è possibile che NOI poveri cittadini dobbiamo coprire i COSTI di un carrozzone che non serve ad una mazza!!!! Oggi esistono sistemi di gestione di procedure informatizzate automatizzate che permetterebbero di abbattere i costi di gestione e di diminuire l'impatto dell'errore umano. Quali sono i POTERI che continuano a voler tenere in piedi queste strutture? Italiani è tempo di ribellarsi a queste situazioni!!!!!!!! Gestire lo STATO chiedendo sempre ai cittatdini lo saprebbe fare anche mia nonna da sempre casalinga!!!! Forse GRILLI (non GRILLO) con tutto il governo dei tecnici, non ha ancora capito che non ne possiamo più!!!!! Il movimento 5 stelle di Grillo non ha dato la giusta lezione all'apparato di potere di Roma!!! serve la RIVOLUZIONE PACIFICA ed ONESTA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011