Site image

 

Statistiche

Un automobilista su due non conosce il soccorso stradale!

Secondo una recente indagine di una nota assicurazione on line, il 60% degli automobilisti italiani non saprebbe cosa fare, ne sarebbe minimamente preparato a soccorrere un ferito grave in caso di incidente stradale!

Un automobilista su due non conosce il soccorso stradale!
Un italiano su due non saprebbe come prestare "primo soccorso" in caso di incidente stradale!

Sappiamo tutti come nel caso di sinistri con gravi conseguenze sulle persone, un intervento deciso e più o meno tempestivo possa essere una questione di vitale importanza per gli infortunati. Possa in parole povere, salvare la vita delle persone coinvolte e rimaste ferite in maniera più o meno grave. Nella stragrande maggioranza degli incidenti con feriti infatti, l’arrivo delle ambulanze può variare da un quarto d’ora ai 45 minuti abbondanti, nel caso di località periferiche o strade extraurbane. Il primo soccorso quindi è fondamentale sempre. Saper intervenire o quanto meno sapere cosa fare, potrebbe essere molto importante per noi e per gli altri. I dati parlano chiaro, rilevando come il 26% degli automobilisti italiani non si senta minimamente in grado di soccorrere un ferito in qualunque modo. Il 20% degli "impreparati", resterebbe accanto al degente, in attesa dell'ambulanza. A questo gesto di solidarietà e gentilezza sono più sensibili le donne col 25% anche se totalmente incompetenti sulle tecniche di base del pronto soccorso, contro il 14% dei maschi intervistati. Solo il 17% degli automobilisti afferma di essere a conoscenza delle tecniche del soccorso, dopo aver frequentato un corso a tema. Solo l’8% del totale tiene a bordo un kit di pronto soccorso per ogni emergenza stradale. Questo studio ci ricorda quanto sostenuto dal nuovo Codice della Strada che impone a tutti, anche se non coinvolti direttamente, di arrestare la marcia per prestare soccorso agli infortunati e il timore di essere accusati di omissione potrebbe indurre tante persone inesperte a mettere le mani sugli infortunati. Cosa fare quindi in caso di incidente? Prestare un "pronto" soccorso agli infortunati, significa in primis, non impaurirsi, restare calmi, non darsi alla fuga, restare accanto al ferito e chiamare immediatamente al cellulare il 112, il 113 o il 118. Spiegare in breve cosa sia successo e cosa occorre, facendo in modo che l’incidente non assuma proporzioni più gravi, segnalare vieppiù l’ostacolo ai veicoli sopraggiungenti esponendo il triangolo sulla carreggiata alla giusta distanza. Assistere e confortare il ferito, fino all’arrivo dei medici e delle forze dell'ordine preposte. Infine consigliamo di frequentare un corso di primo soccorso, che anche negli incidenti "urbani" e casalinghi di tutti i giorni, può sempre risultar utile!

 

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011