Site image

 

Mobilità Consapevole

A Milano impazza lo Scooter Sharing!

L'Estate sta finendo, tempo di bilanci di una stagione all'insegna della Mobilita' Sostenibile. A Milano dopo il car-sharing, il bike-sharing, nella capitale delle mode, impazza lo scooter condiviso. Obiettivo raggiunto quello dell'All-sharing cittadino, da parte del Comune che oggi con l'arrivo delle moto a 3ruote può dirsi all-inclusive!

A Milano impazza lo Scooter Sharing!
Enjoy e' lo scooter condiviso a Milano!

Parte “a bomba” da Milano e fa subito il “botto” di adesioni, iscrizioni e commenti positivi, il primo servizio in Italia di scooter-sharing con un parco veicoli iniziale di ben 150 motocicli a 3 ruote. Dopo la rapida “presa” dello sharing sulle quattro e sulle due ruote a pedalata assistita, si arriva allo scooter condiviso per una mobilità sempre più facile, sicura ed integrata che nelle metropoli moderne, ancorche' imprenscindibile sara' sicuramente indispensabile. Iniziamo col dire che il noleggio dello scooter costa 35 eurocent al minuto, circa 20 euro all'ora, leggermente più costoso rispetto a quello delle auto, ma nulla di trascendentale. Il parcheggio per gli scooteroni elettrici sarà gratuito sulle strisce bianche riservate alle moto e negli spazi dedicati nelle varie stazioni di rifornimento e di ricarica. Trattandosi di un motociclo di potenza non trascurabile, sarà disponibile per gli utenti con più di 21 anni di eta', in possesso di Patente A o Patente B. Sara' consentito condividere sia la comoda sella che il doppio casco con un passeggero, ed entrare liberamente nelle Ztl, ma non sarà possibile utilizzare le corsie preferenziali, nemmeno quelle aperte al transito delle 2 ruote. I vantaggi quindi sono moltissimi, i contro sono pochi ma ci sono: a differenza degli autoveicoli, i nuovi motoveicoli a tre ruote non potranno essere parcheggiati negli spazi gialli riservati ai residenti e la sosta sulle strisce blu sarà come per gli altri a pagamento. Per incrementare la sicurezza a bordo, la velocita' sullo scooter condiviso, e' limitata elettronicamente a "soli" 90 Km all'ora, con 2 mini telecamere a filmare l'intero percorso. Il comune conferma quindi di voler fare le cose "in grande" e di Milano una città sperimentale permamente in fatto di Mobilita Consapevole. Le principali istituzioni pubbliche e private meneghine credono insomma, che i tempi siano oramai maturi per tutti gli utenti, pardon, per i propri concittadini per poter apprezzare ed aderire in massa all'offerta all'insegna della sostenibilità e della salvaguardia della qualità della vita. Per il futuro si pensa già di ampliare il servizio alle zone periferiche e anche di iniziare ad esportarlo nei piccoli centri urbani limitrofi. Tra non molto tutte le principali stazioni e fermate ferroviarie, si trasformeranno giocoforza, in veri “hub” della mobilita', per chi, oggi non ha un mezzo di proprietà ma vuol riuscire a muoversi lo stesso e con facilità. Lo sharing, la condivisione dei mezzi a due o più ruote, non è più vista, ne sentita come un'esperienza faticosa e faticante. Finirà senz'altro per averla vinta in un futuro molto prossimo, convincendo tutti i cittadini a sfruttare appieno il servizio pubblico, abbandonando allo stesso tempo, l'utilizzo del mezzo privato ancorché costoso, obsoleto ed inquinante. La semplicità di utilizzo, l'esenzione da alcuni divieti, ma anche la libertà di parcheggiare e di circolare in città in molte aree “off-limits” ai piu', evitando il traffico e lo smog sono le scommesse vinte in partenza dello sharing e lo saranno presto dappertutto!

 

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011