Site image

 

Assicurazione

Dieci consigli utilissimi per risparmiare sulla Polizza Auto!

Volete sapere come, quando e dove risparmiare sull'assicurazione della vostra auto? Seguiteci...

Dieci consigli utilissimi per risparmiare sulla Polizza Auto!
Pagare meno la polizza Rc Auto? Si può e si deve. Vi spieghiamo come fare!

 

1) Cambiare Assicurazione conviene eccome!

Per assicurare la vostra auto al minor costo possibile, bisognerà valutare ogni anno, passo passo, tutte le offerte delle principali compagnie assicurative sul mercato.

 

"La prima offerta quasi mai è quella giusta!"

 

Ogni anno i prezzi cambiano e assicurarsi con una nuova compagnia è quasi sempre la scelta più conveniente. Dall'abolizione del "tacito rinnovo" non è più necessario fare la disdetta della polizza per cambiare compagnia, è sufficiente aspettare la scadenza della stessa. Potete assicurarvi con un’altra compagnia senza fornire nessun preavviso, perchè non esiste più nessun vincolo!

 

2) Confrontare sempre i prezzi della polizza!

Come trovare la polizza Rc Auto meno cara sul mercato? Confrontando tutte le offerte presenti sul mercato. Oltre al prezzo, valutate anche altri elementi per scegliere la copertura migliore per le proprie esigenze al giusto prezzo. Scegliere il più basso a parità di servizi e garanzie offerte. A parità di prezzo, confrontare sempre i massimali proposti.

 

Nb: i massimali minimi sono di 1 M di euro per i danni alle cose e di 5 M di euro per i danni alle persone. Se vuoi garantirti maggiore tranquillità, puoi scegliere una polizza che ti garantisce un massimale più alto a fronte di un premio leggermente maggiorato.

 

3) Valutare attentamente le compagnie dirette!

Le compagnie dirette a differenza delle classiche, non hanno agenzie o intermediari assicurativi, ma operano soltanto tramite i nuovi canali di comunicazione diretta come il web e il cellulare. Offrono la stessa affidabilità delle compagnie "normali", a fronte di tariffe sempre più basse. Spesso facenti capo ai grandi gruppi assicurativi, le compagnie dirette riescono ad offrire polizze a prezzi contenuti proprio perché non devono sostenere i costi di agenzie e intermediari assicurativi.

 

4) Attestato di Rischio!

L'attestato di rischio è il documento che contiene la Vostra storia al volante degli ultimi 5 anni: ogni incidente stradale, la classe di merito di provenienza e la classe assegnata per l’anno successivo. Dal 2015 l'attestato di rischio non viene più inviato a casa, ma è disponibile online sul portale web della compagnia assicurativa. Volete cambiare compagnia assicurativa? Niente di più facile e immediato! Stipulate subito una nuova polizza, senza inviare copia dell'attestato di rischio alla nuova compagnia per permetterle di verificare i tuoi dati. Le imprese di assicurazione acquisiscono tutte le informazioni da banche dati gestite dall'IVASS, dove possono reperire autonomamente tutta la Vostra "storia" assicurativa.

 

5) Classe di Merito Universale!

Per i preventivi classici e online, inserire sempre la "Classe di Merito Universale", uguale per tutte le compagnie. Assegnata da regole condivise, permette di trasferire la "propria" situazione assicurativa da una compagnia all’altra. La classe di merito "interna" viene invece assegnata secondo regole stabilite dalle singole compagnie ed usata per determinare il premio assicurativo.

 

6 ) Attenti alle garanzie accessorie!

Scegliere le garanzie accessorie facendo sempre attenzione al rapporto tra costi e benefici.

 

"Polizza più economica non significa più conveniente!"

 

- Infortuni conducente: risarcisce il conducente del veicolo, l'unica persona non assicurata dall'Rc Auto, in caso di incidente con colpa;

- Assistenza stradale: garantisce interventi di riparazione meccanica e il soccorso stradale del veicolo;

-Tutela legale: risarcisce le spese legali conseguenti ad un sinistro;

- Furto e incendio: risarcisce in caso di furto del veicolo o in caso di danni provocati nel tentato furto e in caso di incendio, rapina, scoppio, esplosione o azione da fulmine;

- Kasko: risarcisce danni all'automobile in caso di sinistro con colpa con altri veicoli;

- Cristalli: risarcisce per la rottura dei lunotti del veicolo da persone o imprevisti;

- Eventi naturali: rimborsa i danni subiti dall'autoveicolo causati da neve, grandine, ghiaccio, etc.

 

7) Attenzione alla data di decorrenza!

Informatevi bene sulla scadenza dell'attuale polizza, inserite i dati corretti per evitare multe e il fermo amministrativo del veicolo. Ricorda che la nuova assicurazione deve essere valida dalla mezzanotte del giorno in cui il vecchio contratto si conclude.

 

8) Occhio alla Legge Bersani!

Grazie alla "Legge Bersani", se acquistate un'auto nuova o usata potrete beneficiare di una classe di merito inferiore a quella d'ingresso, risparmiando sull’assicurazione, se:

- il proprietario dell’auto da assicurare e quello dell’auto già assicurata coincidono.

- il proprietario dell’auto da assicurare è un familiare, convivente di quello dell’auto già assicurata (fa testo lo stato di famiglia);

- il veicolo, acquistato nuovo o usato, non è mai stato assicurato dal nuovo proprietario.

- la polizza da cui ereditare la classe di merito è attiva. Non è possibile acquisire la classe di merito da una polizza sospesa o scaduta.

- il veicolo da assicurare è della stessa tipologia di quello già assicurato. Impossibile trasferire la classe di merito da una auto ad una moto.

- entrambi i veicoli sono intestati ad una persona fisica. Le aziende non possono usufruire della Legge Bersani.

 

9) Scegliete sempre il pagamento annuale!

Pagare la polizza per tutto l'anno in una unica soluzione è più conveniente, ogni rateizzazione comporta sempre delle spese extra, che faranno lievitare il premio finale.

 

10) Approfittate di sconti e promo "last minute"!

Tutte le assicurazioni al giorno d'oggi offrono bonus e promozioni "last minute" che permettono reali risparmi sul costo della polizza. Sarebbe "cosa buona e giusta" da fare, quella di prendere al volo le offerte del giorno. Molte compagnie fanno pagare meno la polizza, se rinnovata poco prima della data di scadenza e saldata con la carta di credito.

 

 

 

Ti piacciono i VIDEO VIRALI STRADALI? Iscriviti subito: #iScuolaGuidaTube!

 

 

 

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011