Site image

 

Mobilità Consapevole

ROMA - Quale futuro per la Mobilità Sostenibile?

A partire dal 2000 il Comune di Roma ha sviluppato idee e progetti per promuovere una mobilità urbana alternativa e consapevole, per una totale “bonifica” ambientale ed una riduzione del traffico utilizzando sistemi di mobility management, car-sharing e pooling,  city-car!

ROMA - Quale futuro per la Mobilità Sostenibile?
La Mobilità Sostenibile è Capitale!

ROMA - La futura mobilità della Capitale sarà al 100% sostenibile e comprenderà una serie di azioni volte alla promozione della cultura dell’intermodalità dei mezzi di trasporto ed alla realizzazione di forme di spostamento alternative all’utilizzo sistematico dell’auto privata. Innovare in senso “consapevole” è l'unico rimedio efficiente ed efficace per aumentare la qualità della vita di tutti i cittadini residenti, aprendo “le porte” a nuove soluzioni di mobilita' in un senso di maggiore integrazione fra trasporto pubblico e privato. Questa cultura, già diffusa da precise norme europee, è stata portata organicamente all’attenzione delle aree metropolitane romane solo in questi ultimi anni. Mobilità sostenibile a Roma vuol dire scegliere una modalità di spostamento, che modifichi abitudini consolidate, in favore di soluzioni e strumenti innovativi, con delle strategie nuove e progetti importanti per la riduzione degli impatti ambientali del traffico veicolare. Tale programma è divenuto parte integrante del Piano Strategico della Mobilità Sostenibile (PSMS), approvato negli anni scorsi dall’Amministrazione capitolina che prevede interventi di lungo, medio e breve periodo. Il programma ha come obiettivo la promozione, la progettazione e l’attivazione di alcuni progetti. Per gli interventi nel breve periodo è previsto lo sviluppo dei "servizi di secondo livello" che consistono nel modificare la scelta modale nelle relazioni di traffico interessanti ambiti antropici periferici e scarsamente serviti dal trasporto pubblico, favorendo quote significative di domanda di mobilità ad abbandonare l’automobile a favore di modalità di trasporto a basso impatto ambientale o condivise. Tali attività necessitano di un approccio innovativo sia in termini tecnologici che di permeazione sociale e culturale. Rientrano quindi nella “filiera consapevole” tutte le azioni a favore dell’uso del trasporto collettivo e della aggregazione degli spostamenti quali:

- i servizi di trasporto collettivo flessibili che offrirannno livelli di accessibilità e comfort simili al trasporto individuale (bus calling, car sharing e car pooling);

- i piani di spostamenti casa-lavoro;

- la totale gestione della domanda di mobilità, sfruttando politiche di Mobility Management, finalizzate alla riduzione strutturale e permanente del traffico nelle aree urbane e metropolitane;

- l'incentivazione all’uso di veicoli ibridi a zero impatto ambientale con incentivi agli acquisti e la diffusione di colonnine di ricarica e di distribuzione di energia (il traffico veicolare rappresenta uno dei principali fattori di avvelenamento dell'aria di Roma che nel 2012 ha registrato più di 80 superamenti dei limiti previsti per le polveri sottili, ndr);

- nuova ciclabilità: estensione della rete di piste ciclabili, agevolazioni per l'acquisto di biciclette elettriche, incremento del bike-sharing;

- la diffusione di veicoli elettrici: le auto ecologiche a zero emissioni rappresenteranno la soluzione di mobilita' ideale per la citta', in un'ottica davvero sostenibile e rispettosa dell'ambiente, per l'azzeramento reale gli alti livelli d'inquinamento e delle polveri sottili. L'elettrico apre altresi ad una maggiore integrazione fra trasporto pubblico e privato.

- la trasformazione ed il riammodernamento del parco veicolare circolante pubblico e privato con incentivi per l’acquisto di nuovi autoveicoli e veicoli commerciali.

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011