Site image

conversione patente di guida ISRAELE

recupero punti, tabella recupero punti, punteggio patente di guida  documentazione conversione patente estera 

 

 patente di guida ISRAELE - רישיון הנהיגה ישראל  - conversione

רישיון נהיגה המרה ישראל

 

 Conversione-Patente-diGuida-ISRAELExcf

 

 

recupero punti, tabella recupero punti, punteggio patente di guida

 

La conversione delle patenti rilasciate da Israele  è regolata dall'accordo 25.10.2012, entrato in vigore il 10.11.2013.

 

 ACCORDO INTERNAZIONALE BILATERALE
25 ottobre 2012

Accordo tra il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo dello Stato d'Israele riconoscimento reciproco in materia di conversione di patenti di guida (Entrata in vigore: 10 novembre 2013).

Il Governo della Repubblica Italiana ed il Governo dello Stato d'Israele di seguito denominate le "Parti Contraenti",
in conformità alla Convenzione sulla circolazione stradale firmata a Vienna l'8 novembre 1968, a cui le Parti Contraenti hanno aderito,
al fine di migliorare la sicurezza dei trasporti stradali nonché di agevolare il traffico stradale sul territorio delle Parti Contraenti,

hanno convenuto quanto segue:

Articolo 1
Le Parti Contraenti riconoscono reciprocamente, ai fini della conversione delle patenti di guida (di seguito "conversione"), le patenti di guida in corso di validità, che sono state emesse dalle competenti Autorità dell'altra Parte Contraente, secondo la propria normativa interna, a favore dei titolari di patenti di guida che lo richiedano e che sono in possesso dei requisiti richiesti nel presente Accordo.

Articolo 2
La patente di guida israeliana cessa di validità ai fini della circolazione in Italia, trascorso un anno dalla data di acquisizione della residenza del titolare sul territorio italiano.
La patente di guida italiana cessa di validità ai fini della circolazione in Israele, trascorso un anno dalla data d' ingresso del titolare sul territorio israeliano.

Articolo 3
Il titolare della patente di guida israeliana che stabilisce la residenza in Italia o il titolare della patente di guida italiana che soggiorna regolarmente nel territorio israeliano possono convertire la patente di guida senza dover sostenere esami teorici e pratici, salvo situazioni particolari in cui i conducenti abbiano esigenze speciali che necessitino di una verifica pratica di guida.
In Italia il titolare di patente di guida israeliana converte il suo documento senza sostenere esami teorici e pratici solo se è residente in Italia da meno di quattro anni al momento della presentazione dell'istanza di conversione.
Le Autorità competenti possono chiedere un certificato medico comprovante il possesso dei requisiti psicofisici, necessari per le categorie richieste.
Per l'applicazione del primo capoverso del presente articolo, il titolare della patente di guida deve aver compiuto l'età prevista dalle rispettive normative interne per il rilascio della categoria di cui chiede la conversione.
Le limitazioni di guida e le sanzioni, che sono eventualmente previste per i neopatentati dalle norme interne delle due Parti Contraenti, sono applicate con riferimento alla data di rilascio della patente originaria di cui si chiede la conversione.

Articolo 4
Le disposizioni di cui all'art. 3, si applicano esclusivamente per le patenti di guida israeliane rilasciate prima dell'acquisizione della residenza da parte del titolare nel territorio italiano o per le patenti di guida italiane rilasciate prima della data di ingresso in Israele del titolare che presenti istanza di conversione.
Il predetto art. 3, inoltre, non si applica a quelle patenti di guida ottenute a loro volta in sostituzione di un documento rilasciato da altro Stato e non convertibile nel territorio della Parte Contraente che deve procedere alla conversione.

Articolo 5
Al momento della conversione della patente di guida, l'equipollenza delle categorie delle patenti viene riconosciuta sulla base delle tabelle tecniche di equipollenza contenute nell'Allegato del presente Accordo, di cui costituisce parte integrante.
L'Allegato è costituito dalle Tabelle tecniche di equipollenza e dall'elenco dei modelli delle patenti di guida. L'Allegato può essere modificato dalle Autorità Centrali competenti delle Parti Contraenti con uno Scambio di Note Verbali.

Le Autorità centrali competenti per la conversione delle patenti di guida sono le seguenti:
a) nella Repubblica italiana, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Dipartimento Trasporti Terrestri;
b) nello Stato d'Israele, the Ministry of Transport and Road Safety, Licensing Authority.

Articolo 6
Nel corso delle procedure di conversione delle patenti, le Autorità competenti delle Parti Contraenti ritirano le patenti da convertire e le restituiscono alle Autorità competenti dell'altra Parte contraente, secondo le seguenti modalità:
- le patenti di guida italiane convertite in Israele sono restituite per il tramite dell'Ufficio del Vice Direttore Generale per il Traffico e la Sicurezza Stradale israeliano;
- le patenti di guida israeliane convertite in Italia sono restituite per il tramite delle Rappresentanze diplomatiche israeliane presenti sul territorio italiano.

Articolo 7
L'Autorità competente di ciascuna Parte Contraente che effettua la conversione chiede la traduzione ufficiale della patente di guida. La stessa Autorità chiede, per il tramite delle Rappresentanze diplomatiche, informazioni alle competenti Autorità dell'altra Parte Contraente, ove sorgano dubbi circa la validità, l'autenticità della patente ed i dati in essa riportati.

Articolo 8
L'Autorità centrale competente che riceve la patente ritirata, a seguito di conversione, informa l'autorità centrale dell'altra Parte qualora il documento presenti anomalie relative alla validità, all'autenticità ed ai dati in esso riportati. Tale informazione viene trasmessa sempre per i canali diplomatici.

Articolo 9
Eventuali divergenze nella interpretazione o applicazione del presente Accordo verranno risolte in consultazione e/o negoziati tra le Parti Contraenti.

Articolo 10

Il presente Accordo viene applicato in conformità delle rispettive norme interne di ogni Stato Contraente.

Articolo 11
Le Parti Contraenti, almeno due mesi prima dell'entrata in vigore del presente Accordo, s'informano reciprocamente sugli indirizzi delle Autorità centrali competenti a cui vengono inviate le patenti ritirate ai sensi dell'art. 6, nonché le informazioni di cui agli artt. 7 e 8.
Ciascuna Parte Contraente, inoltre, comunica gli indirizzi delle proprie Rappresentanze diplomatiche presenti sul territorio dell'altra Parte Contraente, che fanno da tramite per le procedure di cui ai predetti articoli 6, 7, e 8.

Articolo 12
Il presente Accordo, con i suoi relativi allegati tecnici, entrerà in vigore sessanta [60] giorni dopo la data di ricezione della seconda delle due notifiche, con le quali le Parti si saranno comunicate l'adempimento delle procedure interne all'uopo previste.
Il presente Accordo avrà durata di cinque [5] anni e potrà essere prorogato, con reciproco accordo, dalle Parti Contraenti con uno Scambio di Note Verbali che dovrà definirsi almeno sei [6] mesi prima della data di scadenza dello stesso.
Ciascuna Parte Contraente potrà denunciare il presente Accordo con notifica scritta all'altra Parte Contraente per il tramite dei canali diplomatici. L'Accordo stesso cesserà di produrre i suoi effetti sei [6] mesi dopo la ricezione dell'avvenuta denuncia.
Detto Accordo potrà essere modificato per iscritto per mutuo consenso delle Parti contraenti. Tali eventuali modifiche entreranno in vigore in conformità con le procedure previste per l'entrata in vigore del presente Accordo.

In fede di che, i sottoscritti, debitamente autorizzati dai rispettivi Governi, hanno firmato il presente Accordo.
Fatto a Gerusalemme, il 25 ottobre 2012, che corrisponde al giorno di 9 dell'anno 5773 del calendario ebraico, ciascuno in due originali nelle lingue italiana, ebraica e inglese, tutti i testi facenti ugualmente fede. In caso di divergenza nell'interpretazione, il testo in lingua inglese è quello che prevale.

PER IL GOVERNO
PER IL GOVERNO
DELLA REPUBBLICA ITALIANA
DELLO STATO DI ISRAELE

Allegati all'acc. internaz. 25.10.2012

 

MODELLI DI PATENTI DI GUIDA
Modelli di patente di guida rilasciati in Israele
1)
modello di patente tipo card
Modelli di patente di guida rilasciati in Italia elencati dal più vecchio al più recente.
1)
modello di patente MC 701/MEC. Autorità preposta al rilascio: il Prefetto.
2)
modello di patente MC 701/N. Autorità preposta al rilascio: il Prefetto.
3)
modello di patente MC 701/C. Autorità preposta al rilascio: il Prefetto.
4)
modello di patente MC 701/D. Autorità preposta al rilascio: il Prefetto.
5)
modello di patente MC 701/E. Autorità preposta al rilascio: M.C.T.C. (Motorizzazione Civile e Trasporti in Concessione).
6)
modello di patente MC 701/F rilasciata dal 1° Luglio 1996 ai sensi della Direttiva 91/439 CEE. Autorità preposta al rilascio: M.C.T.C.
7)
modello di patente MC 701/F. La numerazione dei dati contenuti nella pagina 2 rispetto al modello di cui al punto 6, è stata modificata. Autorità preposta al rilascio: M.C.T.C.
8)
modello di patente MC 720 F ai sensi della Direttiva 96/47. Autorità preposta al rilascio: M.C.T.C.
9)
modello di patente MC 720 F ai sensi della Direttiva 96/47. Autorità preposta al rilascio: M.C.T.C. Differisce dal precedente perché la dicitura "patente di guida" è riportata anche nelle lingue dei dieci Stati entrati nell'Unione Europea il 1° maggio 2004.
10)
modello di patente MC 720 F ai sensi della Direttiva 96/47. Autorità preposta al rilascio: M.C.T.C. Differisce dal precedente descritto al punto 9) solo perché il numero dello stampato riportato in basso a destra, sul retro del documento, non è riprodotto in stampa ma realizzato in laser engraving e quindi rilevabile al tatto.

 

recupero punti, tabella recupero punti, punteggio patente di guida Valgono i principi generali che regolano la conversione di patente estera

Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011