Site image

 

Normative

Codice della strada: nuove norme ”anti prestanome” dal 7 dicembre 2012
Data pubblicazione : 2012-11-29

Regolamento recante modifiche al DPR del 16 dicembre 1992, n. 495, in materia di variazione dell'intestatario della carta di circolazione, intestazione temporanea di autoveicoli, motoveicoli e rimorchi e targhe dei rimorchi.

Codice della strada: nuove norme ”anti prestanome” dal 7 dicembre 2012
Novità sul libretto di circolazione!

A partire dal 7 Dicembre 2012 sarà obbligatorio annotare sulla carta di circolazione (documento di cui obbligatoriamente devono disporre tutti i veicoli per circolare sulle strade pubbliche. In gergo è chiamata anche "libretto di circolazione" o semplicemente libretto, ndr) il nome dell’effettivo utilizzatore dell'autoveicolo. E’ questa una nuova norma introdotta dal Governo “tecnico” Monti attraverso il DPR 28 Settembre 2012 n. 198 (pubblicato dalla Gazzetta Ufficiale numero 273.12, ndr). Il decreto riguarda tutti i veicoli muniti di targa e prevede l’aggiornamento dei dati riportati sulla carta di circolazione ogni qual volta sia previsto l’utilizzo del veicolo per periodi superiori a 30 gg. da parte di soggetti diversi dai proprietari. La norma è stata proposta per semplificare ulteriormente il processo di notifica delle multe e dei ricorsi, che oggi impongono ai proprietari dei veicoli una serie di "lunghi" adempimenti burocratici per la notifica delle generalità degli effettivi utilizzatori. Secondo il nuovo regolamento sarà possibile notificare le generalità di enti, società e persone fisiche, con la sola esclusione dei familiari e conviventi. Per quanto riguarda le società, se cambiassero denominazione, gli interessati hanno l’obbligo di chiedere all’ufficio del Dipartimento dei Trasporti locale di competenza, l’aggiornamento del libretto di circolazione, anche se la trasformazione societaria non abbia dato luogo alla creazione di un nuovo soggetto giuridico distinto dall'originario. Le nuove regole saranno valide anche per tutti i veicoli intestati a soggetti "incapaci", per cui saranno annotatati sul libretto: il nome del genitore esercente la potestà o del tutore. Per rendere la norma concretamente “operativa”, tuttavia, serviranno le circolari applicative, che come i "bus di linea" in Italia, ahimè tarderanno parecchio ad arrivare.

Tutta la "situazione" volgerà al limite del grottesco quando, probabilmente, il 7 Dicembre gli automobilisti saranno tenuti a mettersi in regola, ma gli uffici della Motorizzazione non sapranno come far fronte ai nuovi oneri. La riforma anti prestanome in definitiva, corre seriamente il rischio di restare, per qualche mese inapplicata ed inapplicabile. Anche questa, purtroppo è Italia!

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011