Site image

Normative

CQC carta di qualificazione del conducente - rinnovo
Data pubblicazione : 2011-09-02

Con DECRETO MINISTERIALE del 5 agosto 2011 (G.U. n. 192 del 19.8.2011),  il corso di formazione periodica per il rinnovo della CQC può essere frequentato a partire da diciotto mesi antecedenti la data di scadenza di validità della carta di qualificazione del conducente.

CQC carta di qualificazione del conducente - rinnovo

in tal caso essa è rinnovata senza soluzione di continuità.

 

- La carta di qualificazione del conducente scaduta da non oltre due anni è rinnovata con la mera frequenza di un corso di formazione periodica: dalla data di scadenza della validità e fino alla data di rilascio dell'attestato di frequenza di cui al comma 9, è vietato l'esercizio dell'attività professionale di autotrasporto di persone e cose.

- La validità della carta di qualificazione del conducente scaduta da oltre due anni è rinnovata a seguito della frequenza di un corso di formazione periodica ed il superamento delle prove di esame di cui all'art. 11, comma 1 del DM 16 ottobre 2009.

 

Da tenere presente che  dalla data di scadenza della validità e fino alla data di superamento delle prove d'esame, è vietato l'esercizio dell'attività professionale di autotrasporto di persone e cose.

 

 RINNOVO CQC-i titolari di persone e cose svolgeranno un solo corso

 

 

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

DECRETO MINISTERIALE
5 agosto 2011
(G.U. n. 192 del 19.8.2011)


Modifiche al decreto ministeriale 16 ottobre 2009, concernente disposizioni applicative in materia di formazione accelerata per il conseguimento della Carta di qualificazione del conducente e riordino delle disposizioni del decreto 7 febbraio 2007.

IL MINISTRO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Visto il decreto ministeriale 16 ottobre 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 259 del 6 novembre 2009, recante "Disposizioni applicative in materia di formazione accelerata per il conseguimento della Carta di qualificazione del conducente e riordino delle disposizioni del decreto 7 febbraio 2007", ed in particolare l'art. 13, comma 10, nella parte in cui dispone che "il corso di formazione periodica può essere frequentato a partire da dodici mesi antecedenti la data di scadenza di validità della carta di qualificazione del conducente";
Visto, inoltre, il decreto del Capo del Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici 22 ottobre 2010, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 258 del 4 novembre 2010, recante "Nuove disposizioni in materia di rilascio della carta di qualificazione del conducente", ed in particolare l'art. 3, comma 3, che, con riferimento alle carte di qualificazione del conducente rilasciate per documentazione, pone, quali termini di validità, le date del 9 settembre 2013 se trattasi di trasporto di persone, ovvero del 9 settembre 2014, se trattasi di trasporto di cose;
Considerato che il termine di dodici mesi, di cui al citato art. 13, comma 10, del decreto ministeriale 16 ottobre 2009, può non essere adeguato a soddisfare la domanda di formazione periodica per i titolari di carta di qualificazione del conducente rilasciata per documentazione, ai sensi del citato art. 3 del decreto del Capo del Dipartimento per i trasporti, la navigazione ed i sistemi informativi e statistici 22 ottobre 2010;
Ritenuto opportuno accordare termini più ampi per l'accesso alla predetta formazione periodica dei titolari di carta di qualificazione del conducente comunque conseguita;

Decreta:

Art. 1
Modifiche all'art. 13 del decreto ministeriale 16 ottobre 2009
in materia di programma e svolgimento dei corsi di formazione periodica
1. All'art. 13, comma 10, del decreto ministeriale 16 ottobre 2009, le parole "dodici mesi" sono sostituite dalle seguenti: "diciotto mesi".

Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 5 agosto 2011
Il Ministro: MATTEOLI

 

 

Commenti dei lettori
9 commenti presenti
  • enrico.

    12-07-2013 22:29 - #9
    gentilissimi, vorrei sapere se, dopo il decreto del 17 aprile 2013, posso partecipare al corso di formazione periodica per la CQC anche dopo il 9 settembre 2013 (fino a 2 anni da questa data) per vedermi convalidata la CQC senza fare gli esami, anche se l'ho presa per documentazione prima di settembre 2008. in poche parole, posso rinnovare la CQC senza esame dopo il 9 settembre 2013? cordiali saluti.
    Risposta
    Certamente ma entro 2 anni dalla scadenza del documento CQC, tenendo presente che - nel frattempo NON SI PUO' circolare professionalmente (ove necessario il possesso della CQC) - superati i 2 anni senza aver svolto il rinnovo occorrerà sostenere nuovamente i previsti esami
  • Claudio F.

    09-05-2013 17:07 - #8
    Auspico una rivoluzione popolare sul modello francese alla Robespierre perchè di questi ladri di stato non se ne può davvero più. Pagare per potere lavorare è una cosa indecente che grida vendetta. Guido da 32 anni,mai avuto un incidente serio e devo spendere 350 euro,perdere 40 ore del MIO tempo, per farmi insegnare elementi di guida,magari,da un ragazzino appena uscito da scuola. Ha ragione Grillo,andate a ******!!!!!!!!!!!!!
  • paolo

    23-12-2012 23:26 - #7
    ho letto vari forum in questione... ATTENTI CHE GLI ITALIANI SI STANNO SVEGLIANDO!!!!!!
  • mihaita78

    07-11-2012 20:24 - #6
    Daca as lucra in Italia ca sofer categ. B + C pe un camion , nu este valabil ATESTATUL PE CARE SE DA IN ROMANIA (ATESTAT PT TRANSPORTUL DE MARFURI) ..Nu suntem in U.E. sau trebuie sa faci acolo la ei in Italia CQC.MULTUMESC
  • fabio

    03-10-2012 10:52 - #5
    buon giorno lavoro in un azzienda di trasporto pubblico.come sono le normative in merito al rinnovo? chi deve pagare il tutto? grazie.
  • pippo

    21-09-2012 11:48 - #4
    u stat n ste spolp com u pumdor.
  • raff

    19-09-2012 12:35 - #3
    salve a tutti i professionisti , qui lo stato ci sta massacrando servono solo per il rinnovo 350,00 euro una teoria di 35 ore di scuola senza esame ogni 5 anni alla scadenza , sti farabutti ....... la C.Q.C l anno fatta PER FREGARE ALTRI SPICCIOLI NELLE TASCHE NOSTRE , POI SONO ESENTI GLI ORGANI DI STATO CHI LAVORA PER ESSI ....ECC CI RENDIAMO CONTO .......QUESTO NON è PIZZO LEGALIZZATO
  • massimo

    25-04-2012 14:15 - #2
    avete rotto a fare soldi con chi rischia la vita il corso deve essere gratuito per chi a i punti e dire vuoi lavorare paga
  • ciro reale

    31-03-2012 23:38 - #1
    E possibile richiedere il costo per il corso di formazione per il rinnovo
    Risposta
    La spesa del corso di formazione/rinnovo varia in base alla tipologia del corso da frequentare, dall'autoscuola o ente che lo organizza oltre al numero dei partecipanti. Ti suggeriamo di cercare l'autoscuola piu' vicina a te (http://www.scuolaguida.it/Autoscuola) e chiedere prventivi
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011