Site image

 

Attualità

La nuova Mobilità Sostenibile aumenterà il Pil mondiale!

Il rispetto dell’Ambiente e lo sviluppo economico e sociale sono importanti uguale. L'ONU conferma che far diventare sostenibile l'intero sistema dei trasporti permetterebbe agli Stati risparmi fino a 70mila miliardi di dollari entro il 2050!

La nuova Mobilità Sostenibile aumenterà il Pil mondiale!
La qualità della vita e dell'ambiente va sempre più a braccetto con lo sviluppo economico e sociale del mondo!

La rivoluzione "sostenibile" dei trasporti non è solo possibile ma doverosa ed attuabile in tempi brevi, ne va della salute nostra e dell'interno pianeta! Questo dice l'ONU, l'Organizzazione mondiale delle Nazioni Unite nell'ultimo report per l'anno in corso.

Gli investimenti annui per cambiare "verso" alla mobilità mondiale sarebbero di 2000 miliardi di dollari ogni 12 mesi. Immaginate delle città senza traffico, ne smog, con strade percorribili e più tranquille, cittadini che respirino aria pulita, con un accesso semplice ed equo al mondo del lavoro e dell’educazione e con una eccellente vita sociale. Il nuovo documento per la mobilità consapevole, redatto dai rappresentanti del settore stradale, ferroviario, aereo, marittimo, pubblico e delle associazioni. Lo studio descrive i benefici economici di un sistema di mobilità sostenibile mondiale: la creazione di terminal integrati, una migliore pianificazione degli aeroporti, nuovi regolamenti per i valichi di frontiera potrebbero produrre un aumento del "prodotto interno lordo" globale pari a 2500 miliardi di dollari, ovvero quasi 5% percentuale. Allo stato delle cose, secondo l’Onu, il settore dei trasporti è responsabile di circa il 25% delle emissioni inquinanti del settore energetico. Ogni anno muoiono 1,2 milioni di persone in seguito ad incidenti stradali, mentre a causa dell’inquinamento dei mezzi di trasporto, 3,5 milioni di persone scompaiono prima del tempo. Il problema del traffico intenso pesa per lo 0,8% sul pil degli Stati Uniti, per il 2% sul pil dell'UE e tra il 2 e il 5% per l’Asia. Ponendo dunque l’attenzione sulle tematiche della sicurezza stradale e delle emissioni dei gas serra. I rappresentanti dell’ONU hanno redatto un vademecum per implementare la mobilità sostenibile. Servono pianificazione, politiche e investimenti relativi al settore dei trasporti, basati su piani di sviluppo sostenibile, di impatto ambientale e crescita economica. Tutti gli impegni per la creazione di un settore dei trasporti sostenibile devono essere integrati con nuove modalità di trasporto, creando delle strutture di governo istituzionali per promuovere il trasporto sostenibile. Attraverso delle partnership internazionale favorire, nei paesi in via di sviluppo, la formazione di figure in grado di pianificare e implementare le nuove "buone pratiche". Aumentare gli sforzi per prevenire gli incidenti stradali, promuovere l’informazione e l’impegno del pubblico per l’evoluzione del settore dei trasporti. Implementare strutture di monitoraggio e di valutazione del trasporto sostenibile. Promuovere fonti di finanziamento diversificate per far avanzare la mobilità sostenibile. Incrementare i finanziamenti di sviluppo internazionali. Incoraggiare gli investimenti del settore privato attraverso dei sistemi di incentivi. Perchè la crescita dell'economia è legata a "doppio filo" alle soluzioni logistiche. Il sistema di trasporto sostenibile del futuro, dovrebbe svilupparsi seguendo modalità economicamente, ecologicamente e socialmente praticabili, puntando sulla mobilità elettrica, sull’automozione e soluzioni di efficienza energetica. Stando al documento ONU i vantaggi del trasporto sostenibile sarebbero molteplici: il risparmio di carburante garantirebbe dei costi operativi più bassi, più la riduzione dell’inquinamento atmosferico, una minore congestione del traffico, la creazione di nuovi posti di lavoro, la riduzione della povertà, evitando il cambiamento climatico. Per l’evoluzione del trasporto aereo, esistono già linee aeree commerciali che sfruttano bio-carburanti per ridurre gli inquinanti. In futuro saranno sempre di più le aziende pubbliche e private che investiranno ingenti capitali nella sostenibilità, per accrescere il progresso sociale e ambientale, tappa fondamentale per raggiungere un successo economico reale e consapevole!

 

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011