Site image

 

Statistiche

Sms alla guida: il rischio di provocare incidenti stradali è 20 volte più alto!

Da una recente ricerca un automobilista su 3 ancora “messaggia” guardando altrove mentre guida ed il 45% non smette di inteloquire al cellulare infischiandosene altamente del rischio di provocare gravissimi incidenti per futili motivi! Non sarebbe ora di dire BASTA?

Sms alla guida: il rischio di provocare incidenti stradali è 20 volte più alto!
Non sarebbe ora di smetterla con gli SMS?

Qualcuno di Voi, automobilisti sicuramente ligi alla guida sicura, rispettosi del Codice della Strada e desiderosi di non arrecare mai il minimo danno agli altri attori fuori o dentro la carreggiata, riuscirebbe a guidare con gli occhi chiusi senza andare prima o poi a cozzare con il proprio autoveicolo da qualche parte arrecando danno? Si perché parlare al cellulare o peggio scambiarsi sms alla guida, non solo è vietato dalle più elementari normative della strada ma e' come giocare “a mosca cieca”, aumentando notevolmente il pericolo di provocare sinistri anche gravissimi per scelleratezza o una semplice disattenzione al volante. In tutta Europa si stanno inasprendo le regole e le multe (in Irlanda paga oltre 1000 euro chi viene beccato alla guida col telefonino, ndr) oltre all'immissione dell'omicidio stradale come reato al limite del penale. Il problema e' che davvero ovunque gli automobilisti sembrano avere tutti “il vizietto” di distrarsi a causa del cellulare nell'abitacolo. “Quando il telefonino chiama, ogni autista immediatamente lo prende in mano e risponde”. Niente di più errato! La smania di parlare e chattare mentre si è al volante, secondo le ultime stime, aumenta il rischio di incidente stradale di 20 volte. In quei pochissimi attimi impiegati a leggere un “messaggino”o rispondere al “WhatApp” di un amico, si possono percorrere “al buio” oltre 50 metri a 100 km orari! Il 90% di un campione rappresentativo di autisti adulti e neopatentati afferma di trovare “inaccettabile” l'invio di sms al cellulare e l'85% di non guidare mai col cellulare in mano, in realtà le vere abitudini sono diverse. Un automobilista su 3 ammette che, a volte, invia un “messaggio” con una mano sullo smartphone invece che entrambe sul volante. Il 50% dichiara di leggere saltuariamente un messaggio di testo durante la guida e il 45% di aver telefonato almeno una volta alla guida nell'ultimo anno. Il 50% degli italiani guidano con il cellulare in mano. Molti sicuramente non sono consapevoli dello stress “visivo”, fisico e mentale che comporta la lettura di un sms o una conversazione al volante. La Medicina ci ricorda che il cellulare può provocare disturbi cognitivi, perché l'autista si, è presente al posto di guida, ma i suoi pensieri sono indiscutibilmente altrove! Non da meno arreca disturbi visivi, perché gli occhi diretti sul display più o meno ampio del cellulare e non alla strada, sono fonte di distrazioni e sviste. Disturbi fisici? Signorsi, perché ogni conducente abbandona il volante per smacchinare col cellulare. Tali rapporti “non protetti” col proprio telefonino, fanno male pure all'udito, perché mentre si parla al cellulare sfuggono meglio o non si percepiscono del tutto i segnali acustici esterni. Sicuramente il cellulare per molti, anche non patentati, e' divenuto dipendenza, e come una droga, non è affatto facile liberarsi da un giorno all'altro, di abitudini “consumate” o di moderni agi. Ma certamente coloro i quali ne sono ossessionati, lo tengono sempre a portata di mano o addirittura aderente al proprio palmo mentre guidano, mangiano e dormono sono al limite del patologico e bisognosi di cure “alternative”. Ecco perché tutti i saggi sondaggi, le illuminanti campagne, gli intelligentissimi spot per la sicurezza e le buone abitudini del mondo sono sempre importanti, ma mai quanto l'amor proprio e il buon senso che ognuno di noi dovrebbe avere già di serie e non come optional, a richiesta!

 

Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro
Notizie più lette
Pagina Fan

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla newsletter di scuolaguida.it

moto.it guida la passione Moto.it è il portale italiano dedicato alle moto, con le ultime news di settore e migliaia annunci di moto usate e moto nuove.
   
auto moto Automoto.it è il quotidiano online dedicato alle auto, con prove, notizie e una sezione mercato con migliaia di annunci di auto usate e auto km 0.

Quiz Ministeriali 2013 2014

quiz patente b, quiz patente, quiz patentino

Quiz gratuiti patente B, A1 e Patente AM (ex patentino ciclomotore)

Esercitati con la simulazione di esame dei quiz ministeriali. Prova l'esame teorico per la patente B dell'auto, A e A1 della moto o con quiz ministeriali per il patentino del ciclomotore (CIG) - Quiz patente B - Quiz patente AM

banner_300x100_motori

Guarda la classifica dei Quiz Patente!

banner-migliori

Quiz Patente B in Lingua

quizzes driving license in English quiz dans permis de conduire français Quiz in deutscher Führerschein pruebas de permiso de conducción español

викторины водительских прав на русском языке اختبارات رخصة القيادة باللغة العربية 在中国驾驶执照测验 ajutorul testelor de conducere în România

Quiz Patente A1 B 2011

Sono ancora disponibili i vecchi Quiz Patente A1 B in vigore da gennaio 2011